Non riesci a visualizzare correttamente la Newsletter?
Consulta la versione online.
Flickr
Cacao - il quotidiano delle buone notizie comiche
nr. 56/2013
martedì 12 marzo
DI SIMONE CANOVA, JACOPO FO, GABRIELLA CANOVA E MARIA CRISTINA DALBOSCO
Testo 01
Arriva la Primavera: facciamo giardinaggio sostenibile!
Grazie ai vasi fioriera ForeverGreen non servirà più dare acqua alle piante ogni giorno. E non serviranno più neanche impianti a goccia o bottiglie conficcate nella terra. Basterà questo vaso che sfruttando il naturale fenomeno di evaporazione dell'acqua la farà ricadere sotto forma di gocce nel terriccio. In pratica è il vaso stesso che innaffia la pianta. E l'effetto dura 2 mesi, 60 giorni!
CLICCA QUI
Immagine Articolo
Dopo le domeniche a piedi arriva la domenica senza barca!
A causa dell'alto tasso di inquinamento dell'aria, per la prima volta nella storia il Comune di Venezia impone uno stop alle barche a motore in laguna.
Domenica 14 aprile si potrà andare solo a nuoto.
(Fonte: Ansa Ambiente)
Immagine Articolo
Fare l'amore rende più intelligenti
Lo rivela uno studio condotto dall'Università di Pavia. Chi fa tanto sesso avrebbe un'intelligenza più sviluppata rispetto a chi non ha un'intensa attività sessuale. Durante l'orgasmo aumentano infatti i livelli di prolattina, un ormone che favorisce l'ossigenazione cellulare del cervello. Se la notizia non è chiara provate a rileggerla dopo aver trombato.
Testo 01
The Bean Machine, l'auto a caffè
Esiste davvero, è stata inventata da un gruppo di ingegneri inglesi guidati da Martin Bacon e in test a Manchester ha stabilito un nuovo record mondiale di velocità (tra le auto della stessa categoria) toccando i 104-105 km/h.
L'idea è bizzarra ma per nulla fantascientifica: il motore del Ford Pickup P100 è alimentato da un mini impianto di gassificazione che brucia scarti della lavorazione del caffè, più comunemente conosciuti come “pula di caffè”. Pare che le emissioni di gas di scarico siano in linea con quelle delle auto tradizionali.
Dopo la presentazione ufficiale in occasione dei 10 anni di un caffè equo e solidale, la Bean Machine partirà ora per un tour promozionale in tutta la Gran Bretagna.
Ha un solo difetto: la mattina fa un po' di fatica a partire.
Già nel 2010 Bacon aveva modificato una Volkswagen Scirocco del 1988 per un programma di scienze della Bbc. L'auto, che fu ribattezzata Car-puccino, utilizzò 70 chili di caffè per percorrere 400 km.
(Fonte: Repubblica)
Testo 01
Jadav Payeng, l'altro re degli alberi
Di Lai Pei-Yuan, il taiwanese che ha creato una foresta di 130 ettari, abbiamo parlato su Cacao la settimana scorsa. Oggi vi raccontiamo invece la storia di Jadav Payeng, indiano. La sua foresta è di addirittura di 550 ettari!
Tutto inizia nel 1979, quando Payeng, sedicenne, scopre su un isolotto completamente deserto sul fiume Brahmaputra, decine di serpenti morti sul banco di sabbia (erano stati rilasciati dalle onde del fiume dopo un’alluvione) perché non c'era neanche un albero che facesse ombra.
Payeng segnala la cosa al Ministero delle Foreste, che gli risponde di piantare lui stesso qualche bambù. Dopo le prime piante l'uomo ha iniziato a portare nell'isola qualche animale, poi si è messo a piantare alberi ad alto fusto e in 12 anni, dopo aver lasciato casa e lavoro, ha creato una vera e propria foresta (nota come “il bosco di Molai”, soprannome di Payeng).
La storia è venuta fuori solo nel 2008, quando nel bosco di Molai si rifugiarono alcuni elefanti, colpevoli di aver saccheggiato un villaggio della zona. Gli abitanti volevano dar fuoco al bosco, ma Jadav Payeng disse loro che avrebbe ucciso chiunque si fosse avvicinato. Disse che gli elefanti e gli alberi erano come figli suoi.
Dopo quest'evento il Ministero delle Foreste lo ha definito un eroe e ora patrocina il progetto.
(Fonte: Ecoblog.it)
Alcatraz, 29 marzo - 1 aprile: CORSO DI YOGA DEMENZIALE con Jacopo Fo
Lo Yoga Demenziale è una disciplina che ha scelto, come maestri spirituali, la gioia e il piacere. Via i sensi di colpa che ci bloccano, via le paure che ci paralizzano e ci avvelenano la vita: dentro di noi abbiamo tante energie belle, lucide e sane. Impariamo a liberarle per poi poter godere a fondo dei piaceri spirituali come di quelli fisici.

Lo Yoga Demenziale, messo a punto da Sua Stupidità Jacopo Fo, accoppia il meglio della civiltà occidentale (un sano laicismo, il rigore della sperimentazione, il training autogeno) con quello delle civiltà orientali (la meditazione trascendentale, le arti marziali, le tecniche yoga). Perché tutta la saggezza dei due mondi può essere riassunta in una gigantesca risata.

Alla Libera Università di Alcatraz, da venerdì 29 marzo a lunedì 1 aprile 2013. E non è un pesce d'Aprile!!!
i corsi di alcatraz
22/24 marzo
INCONTRO SUL PROGETTO DELL'ECOVILLAGGIO SOLARE con Jacopo Fo e Gabriella Canova
img
22/24 marzo
Corso di CUCINA con Angela Labellarte. Dalle ricette della nonna ai piatti più elaborati.
img
29 marzo/1 aprile
Corso di YOGA DEMENZIALE con Jacopo Fo e lo staff di Alcatraz. Dentro di noi abbiamo tante energie belle, lucide e sane. Impariamo a liberarle per poi poter godere a fondo dei piaceri spirituali come di quelli fisici.
Clicca qui per il calendario completo dei corsi di Alcatraz Prenota allo 075.9229938/11 email: info@alcatraz.it
Aut. Trib. di Perugia n° 634
del 21/06/1982
Direttore responsabile:
Severino Cesari
Direttore: Jacopo Fo
Anno XI
link consigliati
img
img
img
img
Copyright © 2011 Cacao il Quotidiano delle buone Notizie
website - www.cacaonline.it