Non riesci a visualizzare correttamente la Newsletter?
Clicca qui per la versione online.
Flickr
Cacao - il quotidiano delle buone notizie comiche
nr. 131/2013
sabato 15 giugno
DI SIMONE CANOVA, JACOPO FO, GABRIELLA CANOVA E MARIA CRISTINA DALBOSCO
Nessuno lo farà al posto tuo
Cacao di oggi lo dedichiamo a “Nessuno può farlo al posto tuo”, il nuovo libro di Marco Boschini, un “piccolo ideario di resistenza quotidiana”. Come spiega lo stesso Boschini, il libro poteva intitolarsi anche “La crisi non esiste: io ho le prove”. 62 pagine, stampato su carta riciclata, è in vendita su Commercioetico.it a 4,50 euro.
Riportiamo di seguito il primo capitolo: “Decidersi a cambiare”. Buona lettura!

La prima cosa da fare per cambiare rotta o direzione, è osservare i passi che si stanno compiendo ora. La strada su cui stiamo viaggiando. Insomma, conoscere è la premessa fondamentale per poter agire con cognizione di causa.
Bel consiglio della suocera, direte voi... Il punto è che se sei dentro a un sistema che ti toglie tempo e spazio, obbligandoti tutto il giorno a rincorrere le cose, a fare slalom tra gli eventi di una quotidianità caotica, alla fine le scelte le subisci, nel senso che non le fai. Ci pensa l'inerzia, per te. L'abitudine, la routine di ciò che hai fatto ieri, e l'altro ieri.
La prima cosa che ho fatto quando ho iniziato a occuparmi di ambiente ed energia nel mio Comune è stata adottare un piano energetico comunale, in modo da conoscere, edificio per edificio, quanti e quali fossero i consumi dei cittadini dal punto di vista della bolletta energetica (luce, riscaldamento, acqua, condizionamento...).
La stessa cosa ho deciso di fare, con mia moglie, quando abbiamo condiviso la scelta di uno stile di vita sostenibile: nella spesa settimanale, nel modo di muoverci in città, nei detersivi per pulire casa, nel tipo di pannolini da mettere al bimbo, nell'uso e consumo d'acqua.
Il primo suggerimento che mi sento di dare è quello di registrare, per almeno un mese, tutte le spese che fate. Su un taccuino, o una pagina Excel del computer. Annotare le spese inevitabili (mutuo o affitto, bollette, tasse...), ma anche e soprattutto catalogare tutte le situazioni in cui spendiamo anche solo pochi centesimi di euro nell'arco di una giornata, meglio se divisi per categoria.
Alla fine dell'esperimento potrete vedere, concretamente, quanti soldi state buttando dalla finestra (oppure no) e quale sia il potenziale margine di risparmio per realizzare nella dimensione familiare o personale ciò che abbiamo iniziato a fare nel mio Comune (Colorno, in provincia di Parma), riqualificando impianti e involucri degli edifici pubblici per renderli più efficienti e quindi “risparmiosi” dal punto di vista energetico.
Noi abbiamo cominciato la nostra piccola rivoluzione domestica così, dal qui e ora di una famiglia normale, nel bel mezzo dell'ingranaggio onnipresente del consumo e dello spreco. Abbiamo fotografato nitidamente ciò che in parte già sospettavamo e che di fatto alimentavamo e continuiamo a volte ad alimentare. Perché una cosa è certa: uscire dalla crisi e dai suoi ingranaggi che ti trascinano s terra con lei non è per niente facile e scontato. E' possibile, viste le migliaia di esperienze che costituiscono gli esempi di un'altra storia, ma complicato. E parecchio, a volte!
Ogni cambiamento, dal più rivoluzionario e completo al più piccolo e insignificante, passa quindi da una visione del qui e ora. Dal come siamo adesso.
Del resto, se vi fermate un attimo a far mente locale scoprirete, nei viavai frenetico dei vostri giorni, oggetti e servizi e cose che avete acquistato, ma di cui vi siete liberati molto in fretta: perché inutili, o semplicemente diversi da come ve li eravate immaginati quando, magari spinti da una pubblicità ingannevole o dal consiglio di un amico, avevate varcato la soglia del centro commerciale: icona perfetta per incorniciare un momento storico, il nostro, che ha fatto del consumo, dello spreco e dell'usa e getta il santuario a cui tutti ci rivolgiamo, chi più chi meno, in silenziosa e supina venerazione.
Cambiare si può, però. Conoscere è il primo passo che ci può portare altrove, oltre la crisi.

Per acquistare il libro “Nessuno lo farà al posto tuo” di Marco Boschini direttamente online clicca qui

Per commentare questo numero di Cacao clicca qui
Libera Università di Alcatraz, 21-23 giugno 2013: Incontro sul progetto Ecovillaggio Solare
Vuoi conoscere meglio il progetto dell'Ecovillaggio Solare di Alcatraz? Vuoi maggiori informazioni sulle strutture in vendita? Vuoi fare una visita guidata con Jacopo Fo e Gabriella Canova sul territorio dove sta sorgendo l'Ecovillaggio?
Incontriamoci ad Alcatraz dal 21 al 23 giugno 2013!
Visiteremo insieme l'Ecovillaggio e la Casa Solare quasi ultimata, discuteremo del progetto e di tutte le possibilità offerte da un nuovo modo di vivere..
i corsi di alcatraz
21/23 giugno
INCONTRO SUL PROGETTO ECOVILLAGGIO SOLARE DI ALCATRAZ
img
21/23 giugno
CORSO LE VOCI DELL'ANIMA con Laura Pierantoni - Per scoprire quel fenomeno intrigante, misterioso e sempre vibrante che è la nostra Voce.
img
21/23 giugno
CERAMICANDO: DALLA TERRA ALLA CERAMICA con Mila Brollo - Creazione, decorazione e cottura della ceramica
img
21/28 giugno
GIOCHIAMO INSIEME Settimana di gioco per bambini e genitori (8/11 anni)
Clicca qui per il calendario completo dei corsi di Alcatraz Prenota allo 075.9229938/11 email: info@alcatraz.it
link consigliati
Aut. Trib. di Perugia n° 634
del 21/06/1982
Direttore responsabile:
Severino Cesari
Direttore: Jacopo Fo
Anno XI
energia arcobalenoenergia arcobalenoenergia arcobaleno
Facebook
Flickr
Myspace
Twitter
Non vuoi più ricevere questa newsletter?
Clicca qui per cancellare il tuo indirizzo email
Copyright © 2011 Cacao il Quotidiano delle buone Notizie
website -www.cacaonline.it