Non riesci a visualizzare correttamente la Newsletter?
Clicca qui per la versione online.
Flickr
Cacao - il quotidiano delle buone notizie comiche
nr. 121/2016
sabato 28 maggio
DI SIMONE CANOVA, JACOPO FO, GABRIELLA CANOVA E MARIA CRISTINA DALBOSCO
Estraggo Pro, molto più di una semplice centrifuga!
Estraggo PRO è un prodotto dell’esperienza italiana, con caratteristiche e specifiche della più alta qualità oggi disponibile sul mercato, frutto della grande esperienza di Siqur Salute, la società che per prima in Italia ha introdotto gli estrattori. Un motore potente e una forza di estrazione impareggiabile che gli consente di estrarre il succo da ogni tipo di frutta e di verdura, nonché di produrre ogni tipo di latte vegetale estratto da cereali, semi e germogli.
CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI
 Il Teatro Fa Bene: settima puntata della web serie!
Il Teatro Fa Bene: settima puntata della web serie!
Sono arrivati i mozambicani!!! E le braccia si alzano da sole! Ad Alcatraz inizia il primo stage di teatro con i 7 attori amatoriali provenienti da Maputo e da Palma, in Mozambico. Per creare il gruppo di lavoro che nei successivi giorni scriverà lo spettacolo, stimolare la creatività, aumentare le percezioni, si comincia con alcuni esercizi di Yoga Demenziale!
Settima puntata della web serie che racconta il progetto de Il Teatro Fa Bene.
Qui la prima puntata
 La scatola delle meraviglie
La scatola delle meraviglie
Cara Franca,
domani, 29 maggio sono tre anni che ci hai fatto il brutto scherzo di andartene.
Sono accadute un po’ di cose in questi tre anni. Pensa, quest’anno a marzo si è aperto uno spazio tutto tuo e di Dario all’Archivio di Stato di Verona.
Ne saresti fiera, tu che sei stata una grande archivista, oltre a tutto il resto.
Bellissimo lo spazio a Verona, all’inaugurazione c’erano un sacco di amici, tra i quali anche Donato Sartori, l’artigiano delle maschere che dopo poche settimane ti avrebbe raggiunto lì nel Paradiso degli artisti.
E pensare che la tua passione per la conservazione è partita dalle carte delle arance...
La scatola delle meraviglie - Una vita all’improvvisa
Da anni tutto ciò che mi passa per le mani, lo conservo. Iniziai da piccola. A cinque anni?…Bho.
Avete in mente le arance? Una volta le comperavi avvolte in carta velina, dipinta con disegni magnifici. Le scartavo con delicatezza… le lisciavo con le mani…e una…e due…e dieci…e…Le tenevo gelosamente, erano le prime cose mie della mia vita. Non ne buttavo nemmeno una. Ogni tanto me le rimiravo. La grande felicità l’ho avuta quando ho mostrato il mio tesoro alla cara amica Luisa Caccivio. Sbalordita era! S’è messa a collezionarle pure lei…Ci scambiavamo le doppie, come fossero preziosi francobolli.
Ora le vendono nude e crude le arance, in sacchetti di rete rossa…orrendi.
Quando ho espresso a mamma il desiderio di avere un piccolo spazio tutto per me, ha sussurrato: «Ma che strana bimba!». Poi è arrivato il permesso di usare il terzo cassetto del comò. Spazioso. Sparsi qua e là ramoscelli di lavanda. Che profumino celestiale. Mio. Tutto mio! Roba da ricchi. Mi sentivo importantissima. Sprizzavo felicità da tutti i pori. Ci ho messo le carte delle arance… Non avevo altro di mio.
Poi sono venuta in possesso di una scatoletta rossa, ornata da ghirigori dorati, con dentro un bigliettino con i nomi degli sposi.
Confetti finiti. Assolutamente affascinante!
L’ho vista appoggiata sulla credenza. La curai per alcuni giorni. Mi addormentavo pensando a lei e la prima cosa che facevo svegliandomi era correre a controllare che nessuno l’avesse presa. Non è di nessuno,mi dicevo… potrò prenderla? Sì, la prendo… Se qualcuno la reclama la restituirò. Per adesso è mia. Non ero certissima di essere nel giusto…
Dove riporrò il mio tesoro? No, il mio cassetto non era un posto sicuro… chiunque in famiglia avrebbe potuto aprirlo. Mi aggiravo per la casa alla ricerca di un rifugio piombato.
Aperto l’armadio delle scarpe mi scivolò dalla bocca una risatina di festa. Brillava tra le altre una scatola celeste. Sollevo appena il coperchio e scopro che è vuota. È il giorno della fortuna! Sono piena di cose belle: le carte delle arance, una scatola da scarpe celeste e una scatolina grande come la mia mano, rossa. La scatola da scarpe aveva scritto in grande, numero quarantuno.
Ci penso un po’ poi ci disegno sopra fiori in quantità. Un gioiello. Mi sembrava bellissima, festosa.
Come un capobanda di prima qualità mi aggiro con lo sguardo a perlustrare il nostro minuscolo appartamento per scoprire il più sicuro nascondiglio per il mio malloppo azzurro.
Il posto più coperto per ora è sotto il mio lettino. È chiaro che quello fu l’inizio della ricerca assatanata di scatolette, scatoline… di tutti i tipi… rettangolari, quadrate, tonde. Maniacale.
In poco tempo la scatola celeste si riempì. Che ci avevo messo dentro? Scatola rossa: sei piselli verde pallido ormai rinsecchiti, sette fagioli borlotti riposti in un sacchettino di tulle dei confetti, una scatolina bianca con una rosa e un altro bigliettino di nozze, una scatolina scozzese con stuzzicadenti sminuzzati (ero pazza!), scatola verdina con due ovetti pasquali, e così via, pennini, gomme, mozziconi di matite, un tondetto di vetro con le Lacrime della Madonna.
Dicevo le preghiere alla sera prima di dormire inginocchiata davanti al mio vasetto santo. Ricordo che a scuola, durante i compiti in classe o interrogazioni, me lo tenevo sempre appresso. Avevo anche un bottiglino con su scritto rosolio della mamma. Qualche volta ero tentata di ciucciarmelo. Ma aveva un colore strano… verdino… non ero certissima che l’avesse fatto la mia mamma… non era per niente rassicurante.
Mi dicevo: “Sono piena di cose belle, le più belle della mia vita. Straboccano. Contentaaaaaa!”
Peccato crescere. Cerco di fermarle con le mani, non voglio perderne nemmeno una. Ci sto mettendo tutta la mia forza… sono certa che se non mi opponessi con questa resistenza forsennata, in un attimo se ne fuggirebbero da me… Ferme qui! Tortelli di zucca, e la crema fritta…e le chiacchiere con sopra lo zucchero velo, e i dolci e caldi occhi della mamma. Le sue carezze. Sto cercando di ricordare gli odori, i sapori… il seme della vita. Ho voglia di passato… Mi sciolgo. Ma che mi succede?… Mi sto sollevando da terra. Non tanto,ma almeno trenta centimetri sì… che bellezza! Sbatto le braccia per darmi impeto, impulso,ma non mi sposto di un millimetro. Fa niente, è già tanto così.
Come sono felice! Grazie famiglia, per tanta felicità. Un bacio.
Franca Rame
 Dona il tuo 5 per mille al Nuovo Comitato Nobel per i Disabili!
Dona il tuo 5 per mille al Nuovo Comitato Nobel per i Disabili!
Puoi sostenere il Nuovo Comitato Il Nobel per i disabili Onlus, fondato da Franca Rame, Dario Fo e Jacopo Fo per aiutare le persone portatrici di disabilità mentali o fisiche: è sufficiente segnare il codice fiscale 92014460544 e mettere una firma nell'apposita sezione (Scelta per la destinazione del cinque per mille dell'IRPEF). Nessun costo per il contribuente, il 5x1000 non è un’imposta aggiuntiva e non si somma all’ammontare dell’IRPEF.
I fondi raccolti saranno utilizzati per le campagne a sostegno dei disabili, per organizzare corsi di formazione al lavoro, per l'acquisto di ausili, per aiutare la ricerca... e tanto altro.
Per ulteriori informazioni clicca qui
 Lo shop di Jacopo Fo
Lo shop di Jacopo Fo
In questa galleria la più ampia serie degli acquerelli di Jacopo Fo, pittore, scrittore, fumettista, regista, ecologista, imprenditore. Tutte opere uniche e originali.
IL RICAVATO DELLA VENDITA DI QUESTI DIPINTI ANDRÀ INTERAMENTE DEVOLUTO AL NUOVO COMITATO NOBEL PER I DISABILI.
Per maggiori informazioni o per acquistare le opere scrivere una mail a gabriella@alcatraz.it
Shop.jacopofo.com

IN VACANZA GIOCHIAMO INSIEME - DATE 2016
VACANZE ESTIVE PER BAMBINI E GENITORI ALLA LIBERA UNIVERSITA' DI ALCATRAZ
Trascorrere una vacanza con i vostri figli per una settimana nel verde della Libera Università di Alcatraz, esplorare insieme la natura dell’Umbria passeggiando nel bosco e lungo il fiume, condividere le giornate partecipando ai laboratori creativi e andando in piscina.
Per i bambini e per i ragazzi, insieme alla mamma o al papà, una settimana vacanza unica e indimenticabile, accompagnati da animatori, guide ambientali, cuoche dolcissime e artisti clown. Un’esperienza rilassante ed istruttiva sia per i genitori che per i figli. Trascorrere una settimana in campagna, insieme ad altri bambini e ad altri genitori, con attività organizzate per soddisfare necessità e desideri di tutti.
Settimane vacanza suddivise a seconda dell’età dei vostri figli, ogni settimana un tema diverso, dalla scienza al teatro, dalla musica ai videogiochi, per appassionare bambini, ragazzi e genitori e partecipare insieme a tutte le attività senza la paura di annoiarsi!

- Dal 24 al 1° luglio: Come ti plasmo un videogioco (10-13 anni)
Per info sulle attività di questa settimana clicca qui

- Dal 1° all'8 luglio: Arte, Favole e Natura
(3-7 anni)
Per info sulle attività di questa settimana clicca qui

- Dall'8 al 15 luglio: Scienza, Natura ed Ecologia
(7-13 anni)
Per info sulle attività di questa settimana clicca qui

- Dal 7 al 13 agosto: Giochiamo a suonare?
(9-15 anni)
Per info sulle attività di questa settimana clicca qui

Per info e prenotazioni scrivi a info@alcatraz.it

i corsi di alcatraz
28/29 maggio
CORSO DI BASIC WATSU
img
30 maggio/2 giugno
WATSU TRANSITION FLOW
img
1/5 giugno
CORSO DI YOGA DEMENZIALE con Jacopo Fo
img
10/12 giugno
HAPPENING ARTISTICO E LABORATORIO CREATIVO
img
10/12 giugno
METTIAMOCI IN GIOCO con Franco Prestipino e Doriana Silvestri
img
10/12 giugno
CORSO TAI CHI SHIATSU STRUMENTI DEL BENESSERE
img
10/12 giugno
CORSO DI CUCINA con Angela Labellarte
img
17/19 giugno
LABORATORIO DEL BOSCO con Antonella Zanotti
img
17/19 giugno
LA VIA DELL'ARCO
img
17/19 giugno
INCONTRO SUL PROGETTO ECOVILLAGGIO SOLARE
img
18/19 giugno
FORME DELLA DEA MADRE, WORKSHOP DI CERAMICA RAKU
img
24 giugno/1 luglio
IN VACANZA GIOCHIAMO INSIEME (10/13 anni)
img
1/3 luglio
HAPPENING ARTISTICO E LABORATORIO CREATIVO
img
1/8 luglio
IN VACANZA GIOCHIAMO INSIEME (3/7 anni)
img
8/10 luglio
HAPPENING DEL CAMMINATORE
img
8/15 luglio
IN VACANZA GIOCHIAMO INSIEME (7/13 anni)
img
23/24 luglio
DUE CUORI E UNA CIOTOLA RAKU, WORKSHOP DI CERAMICA RAKU
img
30 luglio/6 agosto
ESTASIMUSICANDO, IL 7° FESTIVAL DELLA MUSICA DI ALCATRAZ
Clicca qui per il calendario completo dei corsi di Alcatraz Prenota allo 075.9229938/11 email: info@alcatraz.it
link consigliati
Aut. Trib. di Perugia n° 634
del 21/06/1982
Direttore responsabile:
Severino Cesari
Direttore: Jacopo Fo
Anno XI
energia arcobalenoenergia arcobalenoenergia arcobaleno
Facebook
Flickr
Myspace
Twitter
Non vuoi più ricevere questa newsletter?
Clicca qui per cancellare il tuo indirizzo email
Copyright © 2011 Cacao il Quotidiano delle buone Notizie
website -www.cacaonline.it