Non riesci a visualizzare correttamente la Newsletter?
Clicca qui per la versione online.
Flickr
Cacao - il quotidiano delle buone notizie comiche
nr. 14/2013
domenica 21 aprile
DI SIMONE CANOVA, JACOPO FO, GABRIELLA CANOVA E MARIA CRISTINA DALBOSCO
 Se fossimo nati per soffrire le donne, invece delle tette, avrebbero due rubinetti
Se fossimo nati per soffrire le donne, invece delle tette, avrebbero due rubinetti
Corso di Yoga Demenziale con Jacopo Fo alla Libera Università di Alcatraz. Dal 24 al 28 aprile e dal 30 aprile al 5 maggio.
La vita è una roba tutta da ridere: le endorfine prodotte da una bella risata rassicurano, tranquillizzano e ringiovaniscono la pelle, perché si libera una energia vitale più profonda.
Questa è una delle basi dello Yoga Demenziale. E fa incazzare a morte i chirurghi plastici.
Per maggiori informazioni sul corso clicca qui
 Lo stupido è colui che danneggia gli altri senza ricavare vantaggio per se stesso
Lo stupido è colui che danneggia gli altri senza ricavare vantaggio per se stesso
Il grande economista Carlo Maria Cipolla a un certo punto ha compreso che le dinamiche del mercato sono inspiegabili se si utilizza un modello teorico che vede come “forze trainanti” solo il capitale, il lavoro, il profitto e il potere.
Per disegnare diagrammi dell’evoluzione economica in modo veramente aderente alla realtà era necessario inserire un nuovo “grande attrattore”: la stupidità.
Ha quindi scritto il teorema della stupidità: il malvagio è colui che nuoce agli altri per ottenere un vantaggio.
Lo stupido pur di danneggiare gli altri si procura disastri incommensurabili.

Io aggiungo che durante i processi di decadimento esiste una verticalizzazione dell’idiozia.
Fino ad un certo punto ho osservato le mosse di Bersani e dei vertici del Pd cercando di cogliere una sottile raffinatezza tattica, un disegno magari perverso ma ben studiato.
Ma quel che stiamo ora vedendo è qualche cosa che supera gli angusti confini dell’insensato. Qui c’è un manifesto stato di masochismo organizzato. Una specie di coralità del dissesto autoflagellante.
Se ti interessa riflettere su quel che sta succedendo in questo momento in Italia ti invito a lasciare per un momento da parte le tue eventuali animosità contro la nomenclatura del Pd. Ti invito a far finta di essere uno studioso di logica che vuole analizzare “scientificamente” la natura delle dinamiche sociali. Ecco, distacchiamoci un attimo dal giudizio sul Pd e guardiamo semplicemente i fatti.
Io trovo affascinante dal punto di vista antropologico la semplice successione degli eventi di questi giorni.
Bersani ripete 542 volte, prima delle elezioni e dopo le elezioni: “In nessun caso faremo accordi con Berlusconi”.
Grillo si prepara alle elezioni del presidente interpellando i 40mila iscritti al M5S, per scegliere il candidato.
Bersani non interpella nessuno per scegliere il candidato.
Lo decide in un incontro con Berlusconi.
Poi mercoledì sera si presenta all’assemblea dei suoi e dice: “Ho una bella sorpresa.”
La bella sorpresa è Marini.
Invece di spellarlo vivo, i parlamentari del Pd fanno finta di niente, anzi sembra che votino ok per Marini.
Intanto la base del Pd insorge e sono veramente fuori dalla grazia di Dio. Sono furibondi (e furiBindi). Si occupano le sedi, si bruciano le tessere, si minacciano le zie degli onorevoli del Pd.
Il Pdl e la Lega votano Marini, gran parte del Pd no.
Allora Bersani ripiega su un nome gradito al M5S, presente nella rosa dei candidati del M5S.
Ma non scelgono Rodotà (per non dare soddisfazioni a Grillo?).
Scelgono invece Prodi.
In assemblea votano all’unanimità: ok Prodi.
Ma in aula 100 elettori del Pd non votano Prodi.

Questa sequenza di eventi risponde perfettamente alla legge enunciata da Cipolla: si stanno provocando un danno abissale senza trarne vantaggio alcuno.
Se avessero voluto salvare la poltrona oppure far del bene all’Italia avrebbero dovuto in ogni caso dedicarsi ad altro.

Credo proprio che questo Pd, il vecchio Pd, sia finito.
E mi sembra che l’eccesso di incapacità politica e comunicativa sia un sintomo.
35 anni fa ho visto qualche cosa del genere durante l’ultimo grande scontro con la polizia a Milano. Quel giorno vidi il fior fiore dei servizi d’ordine comunisti fatto a pezzi dalla polizia. Anzi, ci facemmo male da soli. Qualche cosa di simile ai bisonti che si buttano in branco giù dal burrone spaventati da un incendio… Fu un vero macello e io passai la notte a tagliare pelle bruciata e a medicare ustioni in una specie di infermeria di guerra improvvisata. E mentre tagliavo mi facevo domande scomode sulla fine del sogno rivoluzionario e il nostro livello accademico di stupidità militare. La polizia era restata a guardare inorridita l’Armata Rossa che si dava fuoco da sola. Cazzo, non picchiarono nessuno: ci facemmo più di 100 feriti buttandoci addosso le bottiglie molotov. Uno riuscì addirittura a salire in cima a un palazzo e poi buttarsi giù sfondando un lucernario… Come era stato possibile che il miglior esercito ribelle si fosse suicidato a quel modo? (vedi: 7 DICEMBRE 1976. La vera storia dell’assalto alla Scala di Milano.)
Mentre scrivo Eleonora, la mia adoratissima consorte, mi urla: “Si è dimesso Bersani!” Ecco, appunto. Ma cazzo! “Capitano Schettino torna a bordo, CAZZO!”
MA PROPRIO ADESSO TI DIMETTI?
Ma almeno segnare il punto della bandiera! Ma allora facevi meglio a votare Rodotà…
In questo momento quelli del M5S si stanno come minimo facendo delle flebo di barbera direttamente in vena!
Ma neanche nei loro sogni più smodati.
Le balene si spiaggiano da sole!
Bersani, per salvare la propria carriera politica ha messo alla berlina tutto il partito per arrivare alle dimissioni con disonore. Pazzesco!

E adesso che succede?
Cavolo non fai tempo a scrivere un articolo di pacato commento che la cronaca è già andata avanti di 500 metri.
Certamente sono momenti appassionanti.
Dal suicidio dell’ala militare del movimento nel 1977 vennero fuori gli indiani metropolitani.
Dal suicidio della nomenclatura del Pd cosa verrà fuori?
Di sicuro dovrà essere qualche cosa di completamente diverso.
Né un formato D’Alema né un formato Renzi.
Penso alle centinaia di amministratori onesti del Pd che hanno fatto vera innovazione e democrazia diretta nei loro Comuni… Penso ai nuovi eletti al parlamento: facce nuove…
Credo che ci dobbiamo aspettare grosse novità…
Ormai è evidente che deve nascere qualche cosa di innovativo oppure il Pd diventerà insignificante.
I nuovi leader dovranno forse avere un’idea diversa del loro rapporto con gli iscritti, del loro modo di comunicare con la gente… E anche avere un’idea diversa sulle cose più urgenti da fare in questo paese che sta affrontando un momento drammatico.

Sul Fatto on line ho commentato la rivoluzione che si sta svolgendo nel Pd grazie alla rivolta della base. Le dimissioni di Bersani confermano che un cambiamento totale è in corso. Il vecchio Pd è morto.

Jacopo Fo

Per commentare questo articolo clicca qui
 C’hai mica 30 mila euro? Cioè… Può capitare…
C’hai mica 30 mila euro? Cioè… Può capitare…
Puta caso che nonostante il dissesto economico nazionale e nonostante il pessimismo dilagante c’hai ancora un bel po’ di soldi e credi ancora che stiamo cambiando il mondo (lentamente) …
Se sei in tale meravigliosa condizione abbiamo una proposta da farti: entra in società con noi e contribuisci allo sviluppo del più grande progetto del mondo di Città Verde… Quel che gli inglesi chiamano Green Town.
Dopo 30 anni di lavoro stiamo finalmente sviluppando questo sogno: un modo diverso di collaborare, di vivere in mezzo alla natura e alla cultura.
E visto che abbiamo visto molte primavere siamo anche realisti, quindi a chi vuole partecipare a questo progetto non diamo solo una pacca sulla spalla e tante grazie. Abbiamo studiato il modo di rendere redditizia economicamente la partecipazione a questa impresa.
Perché è giusto che chi rende possibile una cosa importante per tutti, tragga dal suo impegno un equo vantaggio.
Quindi se credi che sia importante sperimentare e diffondere l’ecologia, sperimentare nuove forme di cooperazione, creare un posto dove sia possibile incontrarsi, studiare e lavorare in modo creativo, se credi che i cambiamenti si costruiscono realizzando esempi concreti, che funzionano veramente anche fuori dal mondo delle idee, e se hai dei soldi che ti dà fastidio tenere bloccati in banca, allora forse ti potrà interessare saperne di più su quel che stiamo costruendo in questa valle meravigliosa. 
Per ora la quota minima di partecipazione è di 30.000 euro, per motivi tecnici, ma stiamo studiando anche quote di partecipazione più basse.
Se vuoi maggiori informazioni clicca qui e scrivi a gabriella@alcatraz.it.
Jacopo Fo EcoShots: video corso sulle ecotecnologie (comico ma veritiero): RISPARMIARE ACQUA
Risparmiare acqua si può, e senza nessuno sforzo! Jacopo Fo ci spiega come: grazie al frangigetto (detto anche riduttore del flusso dell'acqua), un piccolo ed economico strumento che ci permette di sprecare meno acqua. Finalmente possiamo farci la doccia e lavare i piatti in maniera più sostenibile.
Un vero affare alla Casa Solare!
Grazie alla detrazione Irpef sulle ristrutturazioni puoi acquistare uno degli appartamenti di Casa Solare, nell'Ecovillaggio di Alcatraz, risparmiando fino a 48mila euro!
E hai un'abitazione di Classe energetica A dotata di pannelli solari termici e fotovoltaici, riscaldamento a pavimento, pompa di calore, coibentazione dei muri e tripli vetri alle finestre. Nonché 2.000 mq di territorio, una quota degli spazi comuni dell'Ecovillaggio che comprenderanno la lavanderia collettiva, le piscine calda e fredda, due ettari di tartufaia, l'area barbecue e i vani tecnici (per gli attrezzi da giardinaggio ad esempio).
A Casa Solare sono ancora disponibili 4 appartamenti, due al piano terra e due al primo piano.
Il navigatore che voleva navigare
Una famiglia inglese, padre madre e ben 10 figli dai 2 ai 16 anni, stavano andando a Villa Minozzo sull’Appenino Reggiano quando si sono impantanati con il loro furgone e hanno dovuto chiamare i carabinieri per essere liberati. Tutta colpa del navigatore satellitare che li aveva fatti imboccare una mulattiera che li avrebbe sì portati all’albergo a Villa Minozzo ma guadando un fiume.
Guardate i cartelli stradali!
(Fonte: Ansa)
Per l’esame passi il 25 dicembre alle 23
La Regione Veneto ha deliberato che nei giorni prefestivi e festivi e anche per 4 sere a settimana dalle 20 alle 24 gli ospedali saranno aperti per effettuare visite diagnostiche specialistiche come tac, risonanze e mammografie così da abbassare le lunghe liste d’attesa per gli esami e ottimizzare le risorse della sanità.
Vietato addormentarsi dentro la Tac.
(Fonte: Ansa)
Storie di ladri
Nazareno P., 58 anni, qualche giorno fa ha cercato di borseggiare una signora inglese all’aeroporto di Fiumicino ma la donna, accortasi del tentativo di furto, ha iniziato a urlare. Prontamente la polizia ha arrestato il ladro. Fin qui niente di strano se non fosse che Nazareno ha una lunghissima carriera come borseggiatore, sul suo conto ci sono 227 pagine di dossier per precedenti. Non si sa ancora se entrerà nel Guinness dei primati o se lo faranno Cavaliere del lavoro. In tutti i casi adesso è in pensione.
C’è un minimo sindacale (mettete a letto i bambini)
Uno studio pubblicato su Pnas rivela che per la donna le dimensioni contano. Scienziati canadesi e australiani hanno pesato l’importanza che le donne attribuiscono a caratteristiche fisiche maschili come altezza, forma del corpo e, appunto, dimensioni dell’organo sessuale. Per gli studiosi questo fattore di scelta ha contribuito nei millenni all'evoluzione della morfologia del pene.
(Fonte: Tgcom)
Scoperto in Sud Sudan “Niumbaha”, il pipistrello panda
E' solo la quinta volta che viene avvistato un esemplare di questa specie. I pipistrelli panda hanno pois e strisce bianche e nere ben definite e secondo Dee Ann Reeder, una studiosa dell’università statunitense di Bucknell, è uno dei pipistrelli più belli del mondo. La scoperta è avvenuta nel parco naturale di Bangangi. Ovviamente il Niumbaha è un incrocio...
(Fonte: Misna.org, segnalata da Daniele I.)
Zephir
Ligure di Rossiglione, in provincia di Genova, razza bruna, è primo nella classifica Interbull 2013. Per chi non lo sapesse Interbull è un'organizzazione internazionale, 34 Paesi in tutto il mondo, che monitora la fecondità dei tori.
L'italiano Zephir, con 25 figlie certificate, è il toro più toro del mondo.
(Fonte: Ilgazzettino)
Storie di ladri
Eric Brown, 49enne di Richmond (Virginia), è stato condannato a 7 anni di prigione per furto. Nell'ottobre del 2011 rubò da un furgone parcheggiato un gobbo elettronico. Il gobbo elettronico di Barack Obama!
Il procuratore Roderick Young ha dichiarato che si tratta di un furto grave.
(Fonte: Corriere.it)
Feticisti del fogliame
Conoscete il movimento “Fuck for forest”? Nel 2004 Tommy Hol Ellingsen, norvegese, ha creato un sito internet a luci rosse per proteggere le foreste vergini.
Gli utenti pagano 10 sterline al mese che vengono destinate a progetti di conservazione delle foreste pluviali del Sud America. Il Guardian lo ha definito “porno per i feticisti del fogliame”.
(Fonte: TgCom)
Buone notizie bestiali
Nell'Estremo Oriente asiatico cresce la popolazione di leopardi dell'Amur (Panthera pardus orientalis). Nel 2007 ne erano rimasti solo 25 esemplari ma il nuovo censimento ne ha contati 50, il doppio.
Nel Borneo orientale indonesiano un team del Wwf ha trovato tracce di un rinoceronte di Sumatra. Non si vedeva da oltre 20 anni e in zona era stato dichiarato estinto nel 1990.
Sempre nel Borneo ricercatori della Wildlife Conservation Society hanno trovato una nuova popolazione di orangotango Pongo Pygmaeus, più di 200 esemplari che vivono in un'area di 140 chilometri quadrati vicino al parco di Batang. Hanno una pagina su Facebook.
Cose da non fare
La Guardia di Finanza ha scoperto all'aeroporto di Fiumicino un trafficante di cocaina. L'uomo aveva nascosto la droga anche nel latte in polvere della figlia. Le autorità se ne sono accorte quando hanno visto la piccola volare.
Sequestrati 43 kg di polvere bianca purissima, 6 erano nei barattoli del latte.
(Fonte: Repubblica)
Papa Francesco: “Non credete in un Dio spray”
E il buco dell'ozono, non è la porta del Paradiso!
New Entry spaziali
Scoperti nella Via Lattea, a circa 3.000 anni luce da noi, due pianeti sosia della Terra. Secondo gli esperti del centro di ricerche Ames della Nasa potrebbero avere un'atmosfera, acqua liquida e un presidente della Repubblica.
(Fonte: Corriere)
Sentite questa!!!
A Merck, nel nord della Francia, un paziente si trovava in ambulanza quando l'autista ha avuto un malore. Christian Nayet, 60 anni, che stava andando in ospedale per un controllo (è malato di cancro) non si è fatto prendere dal panico, ha somministrato una medicina all'autista e poi si è messo alla guida dell'ambulanza, trasportando l'uomo all'ospedale di Lens e affidandolo, vivo, alle cure dei medici. Grande!
(Fonte: Ansa)
i corsi di alcatraz
24/28 aprile
CORSO DI YOGA DEMENZIALE con Jacopo Fo ed i suoi collaboratori - La vita è una roba tutta da ridere!
img
30 aprile/5 maggio
CORSO DI YOGA DEMENZIALE con Jacopo Fo ed i suoi collaboratori - La vita è una roba tutta da ridere!
img
5/10 maggio
CORSO DI WATSU I con Roberto Tordoni
img
10/12 maggio
CORSO PER DIGITAL DESIGNER: animazione digitale in Flash
img
10/12 maggio
CORSO L'ONDA CHE RIDE con Corrado Fusto
Clicca qui per il calendario completo dei corsi di Alcatraz Prenota allo 075.9229938/11 email: info@alcatraz.it
link consigliati
Aut. Trib. di Perugia n° 634
del 21/06/1982
Direttore responsabile:
Severino Cesari
Direttore: Jacopo Fo
Anno XI
energia arcobalenoenergia arcobalenoenergia arcobaleno
Facebook
Flickr
Myspace
Twitter
Non vuoi più ricevere questa newsletter?
Clicca qui per cancellare il tuo indirizzo email
Copyright © 2011 Cacao il Quotidiano delle buone Notizie
website -www.cacaonline.it